DIRETTIVO DI CIRCOLO MAR 15 DIC 2015

15 December 2015
Author :  

DIRETTIVO MAR 15 DIC 2015

Maria Pia Fizzano - Coordinatrice;

Wladimjr Truja - Tesoriere;

Michele Annarelli - Organizzatore;

Gianni Gemini;

Paolo Orlandini.

 

Relazione del Segretario e dibattito

Buonasera a tutti e grazie per essere venuti, grazie anche perchè sono tutti a fare shopping per Natale e noi oggi siamo veramente pochi ma potremo confrontarci su quanto è stato discusso nella Direzione Comunale di ieri, che ha visto confermato il percorso già indicato dal segretario Comunale, un percorso di accompagnamento della Rendicontazione di metà mandato dell'Amministrazione Comunale che dovrebbe completare il suo iter entro il 15 – 20 gennaio. Una volta completato l'iter di assemblee pubbliche dell'Amministrazione Comunale per il bilancio di metà mandato, e dopo che il Gruppo consiliare voterà un documento ad hoc in Consiglio Comunale, a stretto giro il Segretario comunale pd formalizzerà le sue dimissioni poiché sarà terminato l'impegno preso dal partito comunale in merito all'accompagnamento dell'Amministrazione nella rendicontazione di metà mandato di fronte ai cittadini. Sul “nostro” nuovo ciclo di assemblee pubbliche “conversazioni di politica” ho per ora contattato Gianluca Busilacchi e Fabio Fiorillo, come sapete dal mese di gennaio ripartirà un nuovo ciclo di incontri pubblici del nostro circolo con gli incontri già stabiliti dal Direttivo con il presidente del gruppo pd in consiglio regionale Gianluca Busilacchi, con il vicepresidente del Parlamento Europeo DAvid SAssoli sul tema dei trasporti e con l'Assessore Stefano Foresi sui Consigli Territoriali di Partecipazione, oltre che con l'Assessore al Bilancio e al Ciclo integrato dei rifiuti del Comune di Ancona Fabio Fiorillo, come stabilito dal direttivo "in corso d'opera". Il consigliere regionale Busilacchi (che mi aveva dato in un primo momento l'ok per il 15 gennaio) mi ha richiamato per dirmi che il 15 sarà a Firenze, per cui sono in attesa di una nuova data da lui; l'assessore comunale Fiorillo mi ha dato piena disponibilità proprio per il 15 gennaio, avendo impegni di vario genere in altre giornate. Su David Sassoli ancora non ho notizie certe per una data sicura, appena posso lo chiamo e vi faccio sapere, mentre a proposito del “nostro” assessore Stefano Foresi siamo già in parola per una discussione pubblica sui CTP non appena sarà possibile. Rinviamo a prossimo Direttivo, quando saremo più numerosi, ogni decisione in merito a incontri (tra iscritti o pubblici) che ci consentano di approfondire gli altri temi sollecitati "in corso d'opera" all'interno del nostro direttivo, in particolare in tema di liberalizzazione di droghe leggere e di immigrazione, e passiamo al dibattito politico. 1) Paolo Orlandini chiede documentazione sul bilancio di metà mandato del Comune e sollecita una discussione dei cinque circoli di ancona sul rendiconto di metà mandato dell'amm. Comunale, come d'altronde si era già deciso in sede di direttivo di circolo [il segretario MPF risponde che ha già trasmesso l'invito agli altri quattro circoli, e di essere pronta a insistere se sarà necessario. Inoltre trasmetterò, come richiesto, la documentazione, si trova nel sito del Comune di Ancona]; Paolo sollecita anche attività sui problemi legati al territorio (problema frane) con gruppi di lavoro, non dimentichiamo che sarà necessaria tanta mano d'opera. Infine importanti iniziative e attività dedicate ai giovani, sulla questione disoccupazione giovanile, c'è più produzione ma non aumentano i posti di lavoro, i nostri due nuovi iscritti giovani potrebbero lavorarci e presentare al partito una loro relazione, da tenere in considerazione e da inserire in un programma. Possiamo incaricarli di proporre al circolo il loro punto di vista, cosa si può fare per uscire da questa situazione, anche l'orario di lavoro è importante è legato al modo di produrre; infine oggi la manifattura è legata ai robot e il lavoro va legato con la scuola per preparare i ragazzi.

2) Gianni Gemini è convinto dell'utilità dei manifesti da affiggere, poiché anche se non servono per convincere tanti cittadini a partecipare al singolo evento danno modo di comprendere che il nostro circolo è attivo, che il pd esiste, è un importante segnale che dice che qualcosa si muove, oltre a siti e pagine facebook quella con i manifesti è un'altra importante forma di comunicazione. [si rimane subito convinti da questa importante riflessione, il direttivo dà l'ok ai manifesti, incluso il tesoriere]

3) Relazione del Tesoriere che spiega come il bilancio sia praticamente in pareggio, per fortuna c'era un lieve avanzo 2014 che copre le maggiori spese rispetto alle entrate del 2015, la voce di costo più importante è quella del debito v/Fondazione Primo Maggio, abbiamo saldato il 2014 ma ci rimane quasi tutto il debito 2015, anno prossimo dovremo accantonare per onorare questi debiti 2015. Come proposto dal segretario il circolo continuerà a mantenere (in un conto autonomo e indipendente dal bilancio di circolo) il Fondo attivato per scopi di sostegno ai più deboli, attualmente il fondo è pari a 50,00 euro, a disposizione di chi non ce la fa a pagare una bolletta o simili e farà richiesta al circolo per ottenere sostegno. [Una volta terminato il Fondo , in caso di necessità di sua riattivazione per le necessità primarie di qualcuno che ne fa richiesta, il segretario procederà a nuove richieste di aiuto per i più deboli, come accaduto lo scorso anno.]

Partito Democratico - Unione Comunale di Ancona

Accetto Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Cookie policy. I accept cookies from this site. Agree